Con il solo invio del progetto e dei documenti richiesti dal bando il concorrente autorizza l’ente promotore a pubblicare e pubblicizzare il proprio progetto con le modalità e i mezzi ritenuti più opportuni, per tutto il tempo necessario per finalità di qualsiasi natura legate a promozione, comunicazione e/o marketing.
Ogni partecipante dichiara che il proprio progetto è originale, di esserne l’autore e che esso non viola diritti di terzi. L’ente organizzatore è quindi esonerato da qualsiasi responsabilità per eventuali contestazioni che potessero insorgere circa l’originalità e la paternità dell’opera o da eventuali imitazioni o sfruttamento da parte di terzi dell’opera stessa.
Ogni partecipante accetta di manlevare l’organizzazione da ogni responsabilità, in caso di qualsiasi rivendicazione o obblighi insorti in relazione a detta iniziativa.
I diritti di sfruttamento economico derivanti da una eventuale industrializzazione del prototipo saranno concordati con il progettista mediante la stipula di un accordo qualora venga esercitata la facoltà di industrializzazione e commercializzazione descritta nella seguente clausola.
Le aziende partner si riservano il diritto di industrializzazione e commercializzazione previo accordo con il progettista entro i successivi 12 (dodici) mesi dalla fine della manifestazione. Dopo tale periodo il progettista sarà libero da ogni vincolo.
Il prototipo resterà di proprietà del progettista e/o dell’azienda che lo ha realizzato (come da accordi intercorsi fra progettista e azienda esecutrice).
I progetti non saranno restituiti al mittente.
Niente è dovuto agli autori dei progetti per la pubblicazione del loro lavoro.
Agorà Design è sollevata da ogni responsabilità per eventuali furti, smarrimenti o danneggiamenti delle opere in concorso. È facoltà dei partecipanti proteggere preventivamente la propria idea progettuale secondo la normativa vigente in materia di tutela della proprietà intellettuale.
Agorà Design e le aziende partner, se lo riterranno opportuno, pubblicizzeranno e promuoveranno sui propri cataloghi o su altri mezzi di comunicazione i progetti e le immagini dei lavori presenti all’interno della manifestazione, affinché la stessa sia sempre presente nel mondo del design, della produzione e commercializzazione.